Blog

Benvenuto nel Blog di Nexure Consulting!

Qui siamo pronti a conversare con te, a rispondere alle tue domande e a valorizzare ogni tua opinione.

Ti racconteremo chi siamo, cosa facciamo e come lo facciamo. Condivideremo storie di imprenditori e cittadini come te, offrendo consigli pratici su come migliorare la liquidità della tua azienda, gestire le relazioni bancarie, ottenere finanziamenti da enti europei o statali, e affrontare le questioni fiscali.

Inoltre, condivideremo suggerimenti su come ottimizzare gli acquisti, e parleremo di innovazione, barter, blockchain e monete complementari.

Siamo qui per te, pronti a esplorare insieme temi interessanti e utili per la tua crescita e successo. Resta connesso per scoprire nuovi contenuti.

Tieni d’occhio i nostri ultimi aggiornamenti

Perché tutte le imprese dovrebbero far analizzare le proprie linee di credito

Analizzare e rivendicare risarcimenti o rinegoziazioni verso banche e istituti di credito è ancora un tabù per molti imprenditori, pregiudicando opportunità interessanti e una più oculata gestione finanziaria dell’impresa. In questo articolo analizzeremo le fake news e le paure più comuni che circolano su questo argomento e proveremo a spiegare perché tutti gli imprenditori dovrebbero analizzare e, se del caso, rivendicare la correttezza delle proprie linee di credito.

VORREI MA NON POS – perché il POS dovrebbe essere l’ultimo dei problemi delle imprese con le banche

Tra ottobre e dicembre buona parte del dibattito politico e sociale è stato occupato dalla volontà del governo di aumentare l’importo minimo obbligatorio per l’accettazione dei pagamenti con il POS. Secondo noi, però, i veri costi che gravano su micro, piccoli e medi imprenditori da parte delle banche sono ben altri.

Oltre 300.000 euro di rimborso sconfiggono ogni (immotivata) paura

Un imprenditore nel novembre 2018 si rivolge a noi per capire qualcosa di più sugli illeciti bancari, convinto che ci sia qualcosa che non va nei suoi rapporti con gli istituti di credito.  Non gli tornano i conti, in sostanza. Analizza e rivendica un conto corrente con linea di credito estinto molti anni prima. La sentenza del Tribunale di Napoli intima all’Istituto di Credito di pagargli € 257.638,01 oltre interessi oltre le spese legali (una cifra quindi compresa tra i 300 e i 350.000 euro).

Molle o materassi?

I dati più recenti ci dicono che i costi sono in aumento, penalizzando la produzione industriale e, di conseguenza, tutta la catena fino al consumatore. Ci viene anche detto, però, che il PIL italiano è in grande ripresa. Rimane da capire se le imprese italiane saranno in grado di fungere da motori di una ripresa post-pandemica o se invece fungeranno da "materassi" assorbendo i costi a discapito dei propri guadagni. Un ruolo fondamentale, come sempre, lo giocherà la capacità e l'intelligenza di spendere.

Attualità, Generali|